Una coppia di giovani sposi ritorna dalla loro festa di nozze e trova un grande caos dentro casa

Kimberly De Vis (34) e Jonas De Mits (33) di Waarschoot (Belgio) si sono sposati quest’estate. Ma la giornata perfetta della coppia si è conclusa come un incubo. Il grande giorno era andato tutto come previsto, e anche la festa fu un grande successo.

bruiloft-trouwerij-prank

Infatti fu un tale successo che sono rientrati a casa verso le 5:30 del mattino. Speravano di poter dormire in pace come una giovane coppia di sposi, ma andò diversamente. Appena entrati nel viale d’ingresso ebbero subito una brutta sensazione, ma quando aprirono la porta fu ancora peggio … Quando aprirono la porta, era tutto bianco, pieno di pezzi di carta.

bruiloft-trouwerij-

“C’era carta dappertutto, dal tostapane agli armadi e persino dentro la doccia. Uno scherzo dei nostri amici? No, è impossibile,” diceva Kimberly in lacrime. Infatti anche se fosse stato uno scherzo, alla coppia di sposi non ha fatto proprio ridere. Hanno impiegato 7 ore per pulire tutta la casa: “Siamo stati dalle 7:30 del mattino fino alle 3:00 del pomeriggio con più di 20 persone a ripulire tutto.” “Avevamo lasciato casa in perfetto ordine. Tutte le porte e le finestre erano chiuse. E avevamo detto ai nostri amici che volevamo tenere la casa nostra al sicuro. Diedi le chiavi a una persona di cui mi fido al 100%.”

trouwerij-bruiloft-

La famiglia e gli amici della coppia reagirono sorpresi e sostenevano di non essere stati loro. Allora chi poteva essere stato? Kimberly e Jonas decisero quindi di guardare la telecamera di sicurezza del vicino e rimasero scioccati nel vedere una vera sorpresa ..

trouwerij-prank-bruiloft

Nelle immagini, si vede qualcuno entrare nella loro casa durante la loro assenza. La persona porta con sè grandi scatole di cartone dove probabilmente c’erano i pezzi di carta. Si vede anche che il soggetto guida un furgone di grandi dimensioni: “Ma nessuno riconosce questa persona.” Nel frattempo, Kimberly e Jonas hanno iniziato una ricerca su Facebook e stanno pensando di denunciarlo alla polizia.